StudioPisano

Implantoprotesi

Caso 1

Paziente con agenesia degli incisivi laterali superiori, dopo trattamento ortodontico si è atteso il completo sviluppo osseo con due ponti adesivi Maryland e all'età di 21 anni sono stati inseriti due impianti, Protesizzati con corone in ossido di zirconio.

Prima

Dopo

Caso 2

Riabilitazione completa con sei impianti superiori e Fullarch in metallo ceramica cementato e corone in metallo ceramica su impianti inferiori a destra e in ossido di zirconio sul gruppo frontale inferiore

Prima

casi clinici

Dopo

casi clinici

Sorriso prima

1

Sorriso dopo

casi clinici

Caso 3

Paziente di sesso femminile parodontopatica, che presentava edentulia dei settori posteriori superiori e compromissione severa degli elementi residui, che ne rendeva impossibile il recupero. La riabilitazione dell’arcata superiore è avvenuta mediante tecniche di implantologia computer-guidata, ed il posizionamento, secondo le esigenze della paziente, di una protesi a carico immediato (All-On-6).

Prima dell'intervento

Durante intervento

casi clinici

Subito dopo intervento

dopo intervento

Primo controllo

primo controllo
Share by: